Viaggi

Cracovia, marzo 2019

Si dice che Cracovia, capitale della Polonia fino al 1609, sia stata fondata in seguito all’uccisione di un drago che abitava in una grotta vicino al castello reale del Wawel. In effetti, camminando per le strade del centro storico della città, si respira ancora un po’ di questa antica magia e ci si muove in equilibrio tra passato e futuro. Non immaginatevi una città arretrata e stagnante, Cracovia è tutta un fermento. Ovunque la modernità e la tecnologia hanno fatto capolino e vi capiterà spesso di imbattervi in cantieri e costruzioni nascenti. Il costo della vita, per i nostri standard, è veramente basso, potrete concedervi tranquillamente gustosi pasti al ristorante e l’ingresso in tutti i musei più interessanti, i biglietti costano in media tre euro a persona.

COSA VISITARE:

La città può essere girata facilmente a piedi, due giorni sono sufficienti per visitare tutti i monumenti principali. Non vedrete niente di trascendentale, ma passerete comunque delle giornate piacevoli e rimarrete sicuramente entusiasti passeggiando per Rynek Glowny, la piazza principale (non perdetevi la Basilica di Santa Maria) e la città vecchia. Recatevi sulla collina del Wawel, entrate nel castello e nella cattedrale, concedetevi quindici minuti per salire sul suo campanile ed andare a toccare la campana, un’antica leggenda narra che si possa far avverare un desiderio mettendo la mano sinistra sul cuore e la destra sul batacchio (Io, quando si tratta di ricevere un po’ di fortuna, le provo tutte…non si sa mai!).

I musei più interessanti sono sicuramente quello Nazionale (il quadro della Dama con l’ermellino vale il prezzo del biglietto), il museo Ebraico della Galizia (semplice, ma efficace), la Rynek sotterranea (situata sotto la piazza del mercato, vi permetterà di osservare una ricostruzione storica della città) ed il museo d’arte contemporanea Mocak. Personalmente sono rimasta delusa dalla Fabbrica di Schindler, l’ho trovata un’installazione un po’ superficiale e poco incentrata sulla figura di Oskar Schindler, l’industriale che salvò la vita a più di mille dei suoi operai ebrei durante la Shoah. Vi consiglio di fare una bella passeggiata anche nella parte ovest della città, andando a vedere il tumulo di Krakus (da cui potrete godere di una bella vista) e la cava Liban, dove sono state girate molte scene del film Schindler’s list di Steven Spielberg.

Se andate a Cracovia non potete non dedicare un giorno alla visita di Auschwitz, raggiungibile in circa due ore di treno. Durante il tragitto vi accorgerete della differenza tra la zona urbana e le campagne, avrete modo di osservare dal finestrino la Polonia più povera e rurale. Non riesco a trovare parole giuste per descrivervi le sensazioni che ho provato muovendomi tra le baracche del campo di concentramento, credo che a volte ci si debba arrendere al silenzio o trovare altre forme di scrittura che permettano di prendere maggiormente le distanze da sé stessi e dalle proprie emozioni. Ho scritto qualche riga, durante il viaggio di ritorno, le troverete nella categoria pensieri ( https://paroleatavola.wordpress.com/2019/10/03/settantasette-anni-fa/).

DOVE MANGIARE (SOPRATTUTTO SE SEI VEGETARIANO O VEGANO):

Sorpresa delle sorprese…Cracovia è molto vegan friendly! Ho trovato numerosi ristoranti con proposte vegetariane e vegane in cui ho mangiato veramente bene spendendo poco. Vi basterà cercare su tripadvisor per visionare tantissimi suggerimenti e potervi gustare i famosi pierogi in versione green. Per un pranzo veloce consiglio una paninoteca vegana che si trova in una delle stradine laterali della piazza principale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...