Libri

Felici i felici – Yasmina Reza

“Felici i felici” sposa perfettamente l’Incipit di Anna Karenina di Lev Tolstoj: “Tutte le famiglie felici si somigliano, ogni famiglia infelice è invece disgraziata a modo suo”, la penna di Yasmina Reza, tagliente, secca e tutt’altro che compassionevole, rompe la superficie delle ipocrisie e delle apparenze mettendo a nudo le debolezze, le perversioni, le contraddizioni dei suoi personaggi e, oserei dire, dell’intero genere umano. Ad entrare in scena sono ventuno monologhi che si richiamano tra loro dando vita a un quadro che descrive la realtà per quella che è, cruda, ingiusta, menzognera, traumatica, fatta di violenze, tradimenti, azzardi, negazioni di sé e dell’altro. Che credano o meno nell’amore e nella famiglia, che siano mogli o amanti, uomini o donne, malati di cancro o medici, giocatori d’azzardo o attori, giovani o vecchi, i protagonisti sono accumunati dall’infelicità, da una sorta di insoddisfazione verso il mondo con cui hanno imparato a convivere, ognuno a suo modo. E chi siamo noi, con i nostri piccoli segreti, i nostri egoismi e le nostre personali falsità per criticarli?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...