Libri

L’estate dell’incanto- Francesco Carofiglio

L'estate dell'incanto è stata la mia ultima lettura di ottobre e, purtroppo, non mi ha entusiasmato. La voce narrante è quella di Miranda, una signora di novant'anni che ritorna con la memoria all'estate passata nella campagna toscana prima dello scoppio della seconda guerra mondiale, alla figura del nonno, a quella del padre inspiegabilmente assente, all'amicizia… Continue reading L’estate dell’incanto- Francesco Carofiglio

Libri

La freccia del tempo- Martin Amis

La freccia del tempo di Martin Amis gioca con lo scorrere lineare del tempo, ribalta l’ordine cronologico delle cose, ne distrugge la linearità, ostacolando, probabilmente volontariamente, la scorrevolezza della lettura e l’immedesimazione nel protagonista. La storia è quella della coscienza di un medico nazista che, a partire dal momento della morte del corpo ospitante, osserva,… Continue reading La freccia del tempo- Martin Amis

Libri

Molte forte, incredibilmente vicino-Jonathan Safran Foer

Jonathan Safran Foer, in Molto forte, incredibilmente vicino, affronta il dolore della perdita con occhi bambini. La voce narrante principale, quella di Oskar Schell, ragazzino di nove anni che ha perso il padre durante l’attentato alle torri gemelle, è accompagnata dalla scrittura a singhiozzi e dai ricordi impetuosi dei nonni paterni. I personaggi, accumunati dal… Continue reading Molte forte, incredibilmente vicino-Jonathan Safran Foer

Libri

MATTATOIO n.5- KURT VONNEGUT

Feltrinelli, ristampa 2018. Kurt Vonnegut, nelle prime pagine di Mattatoio n.5, si presenta al lettore come un narratore in crisi, alla disperata ricerca di una strategia per elaborare il trauma vissuto nella Seconda Guerra Mondiale, per superare lo sconcerto provocato dal bombardamento a tappeto di Dresda, una strage di civili causata dal suo stesso popolo,… Continue reading MATTATOIO n.5- KURT VONNEGUT